IAIDO

Cosa è lo Iaido?

Lo Iaido è, fondamentalmente, l’arte di estrarre la spada giapponese (Katana) e colpire con un movimento fluido e veloce l’avversario che ha intenzione di attaccare.

Lo studio verte sui Kata (forme preordinate), i quali richiamano vari scenari di combattimento ricercando la perfezione del movimento e tendendo a eliminare ogni gesto superfluo adottando la strategia migliore.

Il vero scopo della pratica dello Iaido, e di ogni altro budo, è quello di migliorare noi stessi attraverso una pratica rigorosa e attenta ai dettagli fisici e mentali.

Non a caso il nostro dojo ha il nome di “Koki Dojo”, Koki: sfida a se stessi.

Origini e attualità

Le origini sono incerte, la tesi maggiormente accreditata ci indica quale precursore dello Iaido tale Hayashizaki Jinsuke Shigenobu, nato nella regione di Oshu, nella città di Dewa, in un villaggio che si chiamava Hayashizaki. Egli studiò profondamente la tecnica dell’uso della katana fino a codificare una serie di movimenti (Kata) organizzando una scuola e trasmettendone i contenuti ai suoi discepoli.

Tra i vari discepoli, susseguitisi nel tempo, ve ne fu uno in particolare, Hasegawa Hidenobu, il quale visse a metà dell’epoca Edo (1603-1867). Egli cambiò il modo tradizionale di portare la spada diffuso a quel tempo. Introdusse un modo nuovo di portare la spada e che è l’attuale maniera, indossarla al fianco sinistro, inserita nella cintura con il tagliente rivolto verso l’alto.

Attualmente vi sono molte scuole di Iaido alcune più diffuse di altre.

Nel nostro Dojo viene praticato il Seitei Iai della Z.N.K.R. (Zen Nippon Kendo Renmei), questo stile di Iaido è relativamente giovane e venne creato, prendendo spunto dalle maggiori scuole tradizionali, allo scopo di strutturare delle tecniche di base che consentissero di fornire un buon punto di partenza per tutti coloro che avessero voluto intraprendere lo studio delle più impegnative scuole antiche (Koryu).

Infatti, dopo un primo periodo dedicato allo studio del Seitei Iai, quando il praticante raggiunge il grado di I Dan, viene intrapreso lo studio del KoryuMuso Shinden Ryu Iaido” codificato dal Maestro Nakayama Hakudo.

I gradi sono riconosciuti dall’I.K.F. (International Kendo Federation) e vengono sostenuti davanti a delle commissioni appositamente inviate dalla ZNKR del Giappone.

Copyright © 2017 Koki Dojo | Realizzato da: Colibrì WebLab